Effe Cinematografica agenzia di distribuzione cinematografica per le sale di Marche, Umbria, Abruzzo e Molise

  • lora_della_verita.jpg
  • mia e il leone
  • image slider
  • green
lora_della_verita.jpg1 mia e il leone2 vice3 green4
bootstrap carousel by WOWSlider.com v8.8
Il diritto di contare

Il diritto di contare (Hidden Figures) è un film del 2016 diretto da Theodore Melfi, ambientato nella Virginia segregazionista degli anni Sessanta e basato sul libro Hidden Figures: The Story of the African-American Women Who Helped Win the Space Race di Margot Lee Shetterly. Il film racconta la storia vera della matematica, scienziata e fisica afroamericana Katherine Johnson, che collaborò con la NASA nel Programma Mercury e la missione Apollo 11.

Protagonista della pellicola è Taraji P. Henson, affiancata da Octavia Spencer, candidata all’Oscar come Miglior Attrice non protagonista, Janelle Monáe, Kevin Costner, Kirsten Dunst e Jim Parsons.


Il diritto di contare oscilla tra l’emancipazione femminile e la lotta per la riconoscenza dei diritti civili degli afroamericani, infatti, alla Nasa a Langley, i neri hanno i loro bagni, lontani da tutto e da tutti, bevono il loro caffè, sono considerati una forza lavoro flessibile di cui disporre a piacimento. Il film non condanna esplicitamente il razzismo ma espone le ingiustizie a cui le persone di colore sono sottoposte tutti i giorni. Katherine Johnson, Dorothy Vaughan e Mary Jackson sono donne e sono “calcolatrici” afroamericane e aspiranti ingegnere. A guidarle, sulla luna e in terra, c’è il Al Harrison, interpretato da Kevin Costner, per cui la missione come il genio non ha colore. Il personaggio di Costner sarà decisivo per la lotta contro la discriminazione e le ingiustizie a cui le tre (donne e persone di colore) sono sottoposte.

Il film ha fatto incetta di premi ai Sag Awards, vincendo il premio come Miglior Film, mentre tre sono le candidature agli Oscar: Candidatura al Miglior film, Candidatura alla Miglior attrice non protagonista a Octavia Spencer, Candidatura alla Migliore sceneggiatura non originale a Theodore Melfi e Allison Schroeder; e due ai Golden Globe: Candidatura per la Migliore attrice non protagonista a Octavia Spencer, Candidatura per la Migliore colonna sonora originale a Pharrell Williams, Hans Zimmer e .

Il film uscirà nelle sale l’8 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Categorie
Commenti recenti